Foo

Spettacolare pinot nero, quello di Elisabetta Dalzocchio. Una scoperta inattesa, folgorante, piacevolissima... Adesso, mentre torno in continuazione ad annusarne i profumi ed assaggiarlo timidamente mi sembra così elegante, fine, al tempo stesso con un’anima più ruvida, a regalare forza e vigore. Un pinot nero buonissimo!.
Leggi il commento

Blog Enoiche illusioni

Va bene che l’Italia non è la Francia e tutto il resto. Ma a dover scegliere un pinot nero di queste parti è bottiglia che non esiterei a portare (quasi) sempre con me. Per prezzo, per tipicità, per stile.
Leggi il commento

Blog Enoiche illusioni

Pinot Nero 2008: un vino ricco ed espressivo, soprattutto in fase olfattiva, che rivendica allo stesso tempo la sua appartenenza tipologica attraverso i continui rimandi ad una dimensione più quieta e profonda, al momento solo accennata.
Leggi il commento

Vitis - Libere cronache di degustazione